Agosto 2008

Agosto 2008 – Tempio della Gendronnière.

gendro08Doryu conduce l’atelier sul canto dei Sutra.
Tra i partecipanti una signora giapponese ( ! )

 

 

 

 

gendro08bisGyoetsu, responsabile dei dolci, alle prese con un forno capriccioso.

21 Agosto 2008

gassho21 agosto 2008. Siamo in procinto di partire per il nostro tempio in Francia per l’ultimo ritiro estivo. Gyoetsu tornerà a settembre mentre io resterò lì ancora per tre mesi. Sono stato selezionato per partecipare ad un ritiro di formazione monastica con insegnanti giapponesi e occidentali, una esperienza che desideravo provare fin da quando ho ricevuto l’ordinazione. Sono eccitato e terrorizzato in ugual misura e già sento la nostalgia per i miei luoghi ed i miei affetti. Dietro un desiderio che si realizza c’è sempre qualcosa che ci fa soffrire. Sarò di ritorno i primi di dicembre.

  Un saluto e Gassho da Guglielmo Doryu

Qui una selezione di foto

Luglio 2008

maredsous08 Campo di Maresdous, Belgio. Il momento dello studio. Per la prima volta sono incaricato di dirigere un Atelier di Dharma all’estero (in inglese). Ho scelto come argomento il Sutra dei Pasti, un tema appetitoso sotto molti punti di vista.      Guglielmo Doryu

 

 

maredsou08 Il momento del samu.  .Ogni giorno nelle docce accompagniamo le scorie e le bolle di sapone in un viaggio verso la vacuità. Oh mirabile specchio !

Annamaria Gyoetsu

Maggio 2008

vesak0825 Maggio – Vesak 2008 Verona. La Monaca Zen Annamaria Gyoetsu Epifanìa incontra i giganti dal Tibet  .

Su You Tube è possibile vedere un filmato dell’evento in cui compare anche Guglielmo Doryu Cappelli.

micini

maggio 2008 – Nuovi arrivi al Centro Zen Anshin ! Nyu Li (Pioggia Gentile) e Ikkyu (Un riposino).

19 Aprile 2008

Rhue219 – aprile 2008. Anche la nostra gatta Rhue ci ha lasciato. Questa volta il colpo è stato duro perchè, benché fosse anziana, è accaduto  senza preavviso. La chiamavamo la Gatta Monaca per la sua continua presenza alle sedute di zazen e alle cerimonie. Abbiamo ritenuto giusto, quindi, assecondare questa sua intima vocazione recitando accanto a lei, poche ore prima della sua morte, i Sutra dell’ordinazione monastica e posando il lembo di un kesa sul suo capo. Ci manca tantissimo.